Ebook: " Casino Online, attenti! "

Ho trovato online e letto un interessantissimo ebook sulla dipendenza da gioco di azzardo a cura della SIR. dove si spiega dettagliatamente il fenomeno, la sua origine e i suoi risvolti. Sono inoltre presenti utilissimi consigli su come prevenire e contatti utili a cui rivolgersi se si soffre di questa forma di dipendenza.

E' possibile scaricare gratuitamente l'ebook in questione, in formato pdf, cliccando sul seguente link:

DOWNLOAD EBOOK CASINO ONLINE
GIOCO D'AZZARDO, UN FENOMENO IN SILENZIOSA E CRESCENTE DIFFUSIONE.

Riporto di seguito una parte tratta dall'ebook

"Casino Online, attenti"
“La problematicità del gioco d’azzardo patologico (gap) è poco conosciuta sicuramente per il fatto di avere un’apparenza innocua, socialmente ben accettata e con profonde tradizioni popolari”, mentre “pressanti problemi nascono quando, per una serie complessa e profonda di cause, il piacere del gioco diventa un impulso incontrollabile, patologico, che arriva a stravolgere i rapporti familiari, sociali, fi nanziari in una maniera forse ancora troppo poco conosciuta nel nostro Paese”.

"LA FEBBRE DEL GIOCO. Ma chi sono i giocatori? “La febbre del gioco – spiega don Foscaldi - ha coinvolto numerose persone che appartengono a vari classi sociali: dalle più modeste a quelle che hanno maggiore disponibilità di denaro. La febbre del gioco, giustamente battezzata come una vera e propria patologia da gioco, investe la gente comune, il professionista, l’artigiano, il giovane, ma anche la brava massaia di un tempo che gioca la sua sommetta di denaro settimanalmente”. In Calabria “sono stati registrati casi in cui giovani artigiani, sin dal mattino, fanno il giro dei locali pubblici dove sono sistemate le macchinette per giocare somme a volte rilevanti. Lo stesso dicasi del giovane commesso che, addirittura si assenta dal lavoro, per andare a giocare, quotidianamente, somme ingenti”. Don Foscaldi cita anche il caso di un pensionato che, nel giro di qualche ora, ha perso l’intera pensione al gioco delle “macchinette mangiasoldi”: “Quando si accorse di essere rimasto senza un euro, si è messo a bestemmiare come un ossesso, lanciando invettive contro il gestore del locale. Viene alterata, così, ogni forma di intelligenza e di raziocinio”.

Non ti fare prendere dalla frenesia di giocare e vincere ai casino a tutti i costi, se proprio vuoi giocare scommettendo in giochi di azzardo online con soldi veri cerca di farlo in modo responsabile divertendoti e non intaccando ai la tua salute fisica, psicologica e finanziaria!